#slhealthitaly & #slglobalrevolutionitaly ( #slhealth #globalrevolution )

#slhealthitaly & #slglobalrevolutionitaly ( #slhealth #globalrevolution )

Due aspetti diversi di un’unica realtà, partendo da un punto di vista “locale”
(mi occupo di salute fisica e mentale, e dunque questo è il mio “qui e ora”)
per arrivare ad una condivisione globale

Da troppo tempo,e nonostante il mio personale impegno, ma d’altra parte puo’ essere, per dirla alla Steve Jobs, che sia io che mi sono espresso, specialmente in lingua italiana, in termini troppo difficili, poco comprensibili, o vaghi) manca in SL una
presenza italiana nel campo della salute (fisica. psichica, olistica)

I temi di cui trattare, o che possono essere sviluppati, non mancano:

– metterei al primo posto i COSTI della salute, imposti a chi opera in quel campo (attrezzature per la diagnostica e la terapia, documentazione, hardware, software, farmaci, rimedi naturali) e di conseguenza a chi giustamente ritiene che la salute venga ai primi posti, se non al primo, tra le necessità basilari, fondamentali, degli esseri umani (ma anche degli animali, delle piante, dell’ecosistema)

Questo aspetto necessariamente si ricollega a quello delle POLITICHE SANITARIE, che di quei costi non possono non tener conto (al punto che malattie oggi curabili con nuovi rimedi (farmacologici, derivanti dalla ricerca sulla clonazione, tecnologici e innovativi) di fatto non possono più essere curate dai servizi sanitari pubblici, per i costi sempre più elevati.

– Second Life offre un ambiente unico per la sperimentazione e simulazione di progetti formativi e di educazione alla salute (da quelli indirizzabili ai professionisti, come la “evidence medicine based medicine”, per fare un esempio, a quelli sui processi mentali sottostanti il “ragionare” medico (ad esempio i modelli probabilistici bayesiani), alle basi dell’assistenza medica e psicologica nelle emergenze (terremoti, catastrofi, guerre) ecc.

– Second Life offre un ambiente al momento unico, per la condivisione di saperi e di storie personali, di Scienza, Emozioni, Memorie, che possono essere espresse a parole, o in forma artistica

Mi femo qui solo per invitare chi fosse interessato a contattarmi per rilanciare insieme, in lingua italiana, ma aperti sul mondo, e con aperta mente, l’originario progetto (prevalentemente in lingua inglese) del “Caffè Freud”, e per proporre la realizzazione di uno spazio (land, sim, isola) condivisa, in SL, sia per una presenza più generale di tipo “politico”, italiana, sia, al suo interno, per una specifica area dedicata alla salute.

Grazie per l’attenzione

Lapsus Weinstein
(al momento nel suo micro spazio “Al Picco dell’Aquila”, http://slurl.com/secondlife/Beautiful%20Isle/144/232/22 )

slhealthitaly

slhealthitaly