‎”Il corpo faccia quello che vuole, io sono la mente” Rita101 + Rete + Ricerca

Rita101+ ‎”Il corpo faccia quello che vuole, io sono la mente”
GIOVEDI’ 21 APRILE DALLE ORE 21:00
RITA101+, maratona web per la ricerca scientifica su www.rita101.tv

Qui lo streaming completo dell’evento!

http://www.centromimir.it/2011/04/20/il-corpo-faccia-quello-che-vuole-io-sono-la-mente-rita-rete-ricerca/

RITA101+ (Promo)

Rita Levi Montalcini
Rita Levi Montalcini
  • Fondazione Rita Levi-Montalcini Onlus. Un futuro alle donne africane. Il futuro ai giovani
    http://www.ritalevimontalcini.org/
    Nel luglio del 1992 è stata costituita da Rita e Paola Levi-Montalcini, in memoria del padre Adamo Levi, la Fondazione Levi-Montalcini Onlus, con il motto “Il futuro ai giovani” con lo scopo di favorire l’orientamento allo studio e al lavoro delle nuove generazioni, diventata operativa nel novembre dello stesso anno.
    Nel gennaio 2001 come proposto e approvato dai membri del Consiglio di Amministrazione, si sono apportate delle importanti modifiche allo Statuto della Fondazione con la nuova denominazione “Fondazione Rita Levi-Montalcini Onlus”.
    I motivi per perseguire determinati scopi, sono basati sulla consapevolezza che è mandatario venire in aiuto alle donne di paesi dove si lotta ogni giorno per la sopravvivenza.
  • Fondazione EBRI “Rita Levi Montalcini
    European Brain Research Instituite
    http://www.ebri.it/

Torna Rita101 – R come Rita

http://www.youtube.com/watch?v=37-5SMd9jv0

La Rete festeggia la Montalcini diretta web su 200 portali
La Rete festeggia la Montalcini diretta web su 200 portali

La Rete festeggia la Montalcini diretta web su 200 portali
ed anche in Second Life, qui a Rodasia
http://maps.secondlife.com/secondlife/Rodasia/124/31/28

Roma, 21 apr. (Adnkronos/Adnkronos Salute/Ign) – “Non sono scienziata, mi sento piuttosto un’artista“. A rivelarlo è la ricercatrice per eccellenza: Rita Levi Montalcini, il premio Nobel che domani compirà 102 anni. In un colloquio tra la professoressa e otto studiose, stasera al centro della maratona web ‘a rete unificata’ dal titolo ‘Rita101+’, la senatrice a vita racconta: “Mia sorella gemella, morta tre anni fa, era molto diversa da me. Era una persona eccezionale e una vera artista. Mio fratello era un bravo architetto“.

Non dimenticate che nella vita la cosa importante è agire con la massima coerenza, aiutando il prossimo”. E sfatare, qualora ce ne fosse bisogno, il mito di una presunta superiorità maschile. “L’intelligenza è egualmente distribuita fra uomini e donne, anche se l’approccio è diverso. Lavoro molto a progetti per le donne africane. Sono molto intelligenti, ma gli uomini le hanno sempre escluse dagli studi per imporre le loro capacità, che tuttavia non sono migliori di quelle femminili.

Esclusiva Rita101+

http://www.youtube.com/watch?v=Yzm_PWJsfII